Tabernanthe Iboga (BAILLON), nello Sport

Etimologicamente , “phàrmakon" significa medicina e veleno. Il primo approccio dell'uomo con la malattia e con la terapia, e’ carico di segni, spesso non del tutto compresi. In ogni cultura malattie e rimedi ha...

Tabernanthe iboga

I Bwiti sono un gruppo religioso dell’Africa centrale in cui l’uso della Tabernanthe iboga, la pianta che è fonte dell’ibogaina, è parte integrante della loro società. Le radici della Tabernanthe iboga contengo...

Le sostanze psichedeliche

Le sostanze psichedeliche presentano sostanziali differenze, in base alla loro struttura chimica. Lo psichiatra Naranjo divide gli allucinogeni in: allucinogeni percettivi (di tipo indolico e fenitelaminico),...

ETNOBOTANICA. Storia di Piante – Parte 2

Anche le sostanze allucinogene rappresentano occasione per accedere a stati psichici particolari e per portare la guarigione, nel corso dei riti sacri, nelle divinazioni. Già i primi conquistatori della vallata...

ETNOBOTANICA. Storia di Piante

L’etnobotanica é lo studio degli usi di piante indigene, delle interrelazioni fra popoli e piante. La disciplina coinvolge la ricerca archeologica sugli usi delle piante e le più recenti applicazioni biotecnol...

Le Piante Enteogene 

En theos genos: theos (Dio dentro), Gen (Divenire generare): generare il divino dentro. Dove Terogeno (Ter = bestia): Diventare una bestia selvaggia. In uno studio multidisciplinare, le enteogene offrono sp...

Etnofarmacologia

Storia di Uomini: Lo Sciamano, termine tunguso (russo siberiano). Arcaico fenomeno magico-religioso, fonda la propria esperienza nell'estasi (Mircea Eliade). Ekstasis= uscire da sé. Il Viaggio spirituale (ac...

Accoglienza non è integrazione

“The golden rule of conduct is mutual toleration, seeing that we will never all think alike and we shall always see Truth in fragment and from different points of vision.” (Gandhi) Accoglienza non è integraz...

Cancro e cuccagna: il gualdo

Isatis Tinctoria, appartenente alla famiglia delle Brassicaceae, tipica degli argillosi terreni europei. E' una delle trenta piante capaci di produrre il color INDACO. I celti si tingevano di blu, cospargendos...